Catalogo Pneumatici estivi

Toyo PROXES T1 Sport SUV ( 255/50 R20 109Y XL )

€ 214,61 + € 2,44 ecotassa PFU = € 217,05
Prodotto disponibile
30 giorni diritto al reso
consegna gratuita (acquistando almeno 2 pneumatici)
Quantità pneumatici
Categoria: Pneumatici estivi
Indice di velocità: Y: max 300 km/h
Indice di carico: 109
Efficienza energetica: E
Aderenza sul bagnato: B
Decibel rumorosità: 73
EAN: 4981910755296

PROXES T1 Sport SUV

Con una eccellente stabilità anche alle alte velocità sulle autostrade e una manovrabilità precisa su strade bagnate e asciutte, Proxes T1 Sport SUV risponde a tutte le esigenze di un pneumatico ad altissime prestazioni per auto di prestigio.

Esterno – Prestazioni in curva

Aumenta l'area di contatto attraverso l'utilizzo di ampie costole con scanalature strette e profonde per mantenere un buon contatto del battistrada con la strada. Migliora la manovrabilità e consente una forte aderenza.

Interno – Aquaplaning e frenatura

Due ampie scanalature permettono un buon drenaggio dell'acqua. Una migliore frenata è ottenuta grazie alla configurazione del disegno delle costole, con una rigidità incrementata del battistrada in entrambe le direzioni.

Disegno del battistrada – Ampi tasselli esterni

Area di contatto incrementata attraverso l'utilizzo di ampi tasselli con scanalature strette e profonde per mantenere un buon contatto del battistrada con la strada. Una manovrabilità migliorata con una risposta immediata allo sterzo e un'alta aderenza.

Disegno del battistrada – Ampia costola centrale*

La stabilità alle alte velocità e la risposta allo sterzo sono migliorate dall'adozione di un'ampia costola centrale.
*Sezione da 285 di larghezza o superiore.

Disegno del battistrada – Costole interne e fenditure

Le costole interne hanno una forma solida, che aumenta la rigidità, migliora le prestazioni in frenata e riduce l'usura irregolare.

Disegno del battistrada – Ampie scanalature diritte

Ampie scanalature diritte creano un largo canale per l'acqua, consentendo una migliore resistenza all'aquaplaning.

73db

Etichettatura UE pneumatici / Classi di efficienza

Con l’ordinanza no. 1222/2009, l’Unione Europea ha introdotto l’etichettatura UE degli pneumatici, a carattere impegnativo e identico per tutti gli stati membri dell’UE. Questa si applica nel caso degli pneumatici di autovetture, furgoni leggeri e pesanti, fabbricati dopo il 01.07.2012.
Gli pneumatici sono classificati nell’etichettatura dei pneumatici UE secondo tre caratteristiche di performance: l’efficienza del combustibile(lettere da A a G), l’aderenza a umido (lettere da A a G) ed esterna emissione rumore (decibel).

Non sono interessati dall’etichettatura pneumatici UE come segue: pneumatici rivestiti, pneumatici professionali Off-Road, pneumatici da gara, pneumatici dotati con dispositivi integrati per migliorare la trazione quali pneumatici con borchie (spikes), pneumatici di riserva del tipo T, pneumatici speciali per il montaggio sui veicoli immatricolati prima del care 1 ottobre 1990, pneumatici con indice di velocità massimale ammessa di 80 km/h, pneumatici con cerchioni avendo un diametro nominale inferiore o uguale di 254 mm oppure superiore uguale di 635 mm.
Con questa ordinanza, l’UE intende promuovere, da una parte, l’efficienza economica ed ecologica nel traffico stradale e di far incrementare la sicurezza sulla strada e, d’altra parte, di offrire al consumatore più di trasparenza per ciò che riguarda il prodotto, servendo anche come aiuto attivo nel prendere delle decisioni in merito.

Gli specialisti mettono in discussione il fatto che l’etichetta dello pneumatico UE rifletta troppo poche caratteristiche del prodotto. Gli pneumatici presentano molto più caratteristiche del prodotto, importanti e rilevanti per la sicurezza, quali lo slittamento sull’acqua, la stabilità di rullaggio, la durata di vita, le caratteristiche frenanti sulla strada carrozzabile secca e umida, il comportamento in condizioni invernali e.a..
I fabbricanti di pneumatici richiamano l’attenzione sul fatto che gli esiti delle prove svolte da varie istituzioni e riviste specialistiche restano ancora un mezzo molto importante d’informazione per il consumatore finale. Queste provano di regola non solamente le tre caratteristiche di prodotto, iscritte sull’etichetta dello pneumatico UE, ma anche fino a 11 altre caratteristiche del prodotto, rilevanti per la sicurezza.