Catalogo Pneumatici invernali

Pirelli W 160 ( 145/80 R13 74Q )

€ 71,20 + € 2,44 ecotassa PFU = € 73,64
Ultimi pezzi disponibili
30 giorni diritto al reso
consegna gratuita (acquistando almeno 2 pneumatici)
Quantità pneumatici
Indice di velocità: Q: max 160 km/h
Indice di carico: 74
Efficienza energetica: F
Aderenza sul bagnato: C
Decibel rumorosità: 70
EAN: 8019227099744

Il costruttore italiano Pirelli è stato dichiarato favorito da riviste automobilistiche apprezzate, dopo le prove sui test dei pneumatici d'estate, che ha avuto luogo in Germania nel 2006. Apprezzate dalla critica, queste gomme hanno ricevuto qualifiche che vanno da "molto raccomandate" a 'particolarmente raccomandate". Fondata a Milano alla fine del XIX secolo, Pirelli ha da allora guadagnato il suo posto fra i più grandi costruttori di pneumatici a livello mondiale. Forma e tecnicità: gli italiani si sono imposti sul mercato con la loro percezione del pneumatico che combina nello stesso tempo la perfezione tecnica e l'aspetto estetico, con un design molto ricercato. Nel 2004, i pneumatici Pirelli si sono fatti valere nel Campionato del mondo dei Rallyes (WRC) con Subaru. Secondo le ultime notizie sarà associata alla marca Ford, che ha scelto Pirelli come partner strategico per il 2006.

70db

Etichettatura UE pneumatici / Classi di efficienza

Con l’ordinanza no. 1222/2009, l’Unione Europea ha introdotto l’etichettatura UE degli pneumatici, a carattere impegnativo e identico per tutti gli stati membri dell’UE. Questa si applica nel caso degli pneumatici di autovetture, furgoni leggeri e pesanti, fabbricati dopo il 01.07.2012.
Gli pneumatici sono classificati nell’etichettatura dei pneumatici UE secondo tre caratteristiche di performance: l’efficienza del combustibile(lettere da A a G), l’aderenza a umido (lettere da A a G) ed esterna emissione rumore (decibel).

Non sono interessati dall’etichettatura pneumatici UE come segue: pneumatici rivestiti, pneumatici professionali Off-Road, pneumatici da gara, pneumatici dotati con dispositivi integrati per migliorare la trazione quali pneumatici con borchie (spikes), pneumatici di riserva del tipo T, pneumatici speciali per il montaggio sui veicoli immatricolati prima del care 1 ottobre 1990, pneumatici con indice di velocità massimale ammessa di 80 km/h, pneumatici con cerchioni avendo un diametro nominale inferiore o uguale di 254 mm oppure superiore uguale di 635 mm.
Con questa ordinanza, l’UE intende promuovere, da una parte, l’efficienza economica ed ecologica nel traffico stradale e di far incrementare la sicurezza sulla strada e, d’altra parte, di offrire al consumatore più di trasparenza per ciò che riguarda il prodotto, servendo anche come aiuto attivo nel prendere delle decisioni in merito.

Gli specialisti mettono in discussione il fatto che l’etichetta dello pneumatico UE rifletta troppo poche caratteristiche del prodotto. Gli pneumatici presentano molto più caratteristiche del prodotto, importanti e rilevanti per la sicurezza, quali lo slittamento sull’acqua, la stabilità di rullaggio, la durata di vita, le caratteristiche frenanti sulla strada carrozzabile secca e umida, il comportamento in condizioni invernali e.a..
I fabbricanti di pneumatici richiamano l’attenzione sul fatto che gli esiti delle prove svolte da varie istituzioni e riviste specialistiche restano ancora un mezzo molto importante d’informazione per il consumatore finale. Queste provano di regola non solamente le tre caratteristiche di prodotto, iscritte sull’etichetta dello pneumatico UE, ma anche fino a 11 altre caratteristiche del prodotto, rilevanti per la sicurezza.